Skip to main content

TARES

 

 

INFORMATIVA TARES AI CONTRIBUENTI

Il D.L. 201/2011 (cosiddetto Salva Italia) ha introdotto a decorrere dal 1° Gennaio 2013 il Tributo
Comunale sui Rifiuti e sui Servizi, denominato TARES che sostituisce a tutti gli effetti la Tariffa
Igiene Ambientale (TIA).
La TARES è a tutti gli effetti un tributo e quindi non soggetto a IVA. Il suo presupposto è il
possesso o l'occupazione, a qualunque titolo, di locali suscettibili di produrre rifiuti solidi urbani.
E' calcolato sulla base della superficie dell'immobile e della tipologia di utenza (per le abitazioni è
calcolato sulla base della superficie dell'immobile e sulla base del numero dei componenti il nucleo
familiare – per quanto riguarda le attività è calcolato sulla base della superficie dell’immobile e
sulla tipologia di attività svolta utilizzando dei parametri fissati dal Ministero).
Secondo quanto stabilito dalla legge dello Stato, la TARES, insieme al pagamento del servizio di
raccolta rifiuti comprenderà un'ulteriore maggiorazione per i servizi indivisibili (illuminazione,
manutenzione strade, sicurezza, ecc.), che sarà corrisposta congiuntamente al saldo e sarà versata
direttamente allo Stato.

 

 

 

Premium Drupal Themes by Adaptivethemes